Civitavecchia – Rifiuti, Battilocchio: “Basta monnezza da Roma”

Alessandro Battilocchio con Giancarlo Frascarelli

CIVITAVECCHIA – “Leggiamo con grande preoccupazione le anticipazioni de ‘Il Messaggero’ di oggi sulla proroga dell’ordinanza straordinaria sui rifiuti che si appresta ad approvare la Regione Lazio: a quanto sembra, dovremo continuare a sopportare il conferimento della monnezza di Roma a Civitavecchia fino a gennaio 2020.

Ci aspettiamo un chiarimento immediato da parte dell’Assessore Valeriani su quanto riportato dal quotidiano romano: il nostro territorio è davvero stanco di essere preso in giro”. E’ quanto afferma il Deputato Alessandro Battilocchio.

“Quello che preoccupa – aggiunge Battilocchio – è che al provvedimento di luglio non è seguito nessun atto concreto da parte del Comune di Roma e della Regione Lazio e che a fare le spese di questa impasse siano i territori della provincia, in primis Civitavecchia.

I nostri cittadini in queste settimane hanno dovuto turarsi letteralmente il naso per sopportare l’increscioso sopruso di Roma ai danni della provincia: ora basta”. Vogliamo chiarezza – conclude il Deputato – e un impegno definitivo a non ricevere più monnezza dalla capitale.

Nel frattempo so che gli amministratori del territorio si stanno organizzando per definire un piano di gestione locale dei rifiuti: come già detto sarò al loro fianco”.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Civitavecchia – Rifiuti, Battilocchio: “Basta monnezza da Roma”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien