Montefiascone – Arrestati due giovanissimi “pendolari della droga”

 

Montefiascone –  Stavano ritornando da Roma, sabato notte,  dove si erano recati per fare rifornimento di un importante carico di stupefacenti, ma ad attendere i due adolescenti,  all’ingresso della cittadina falisca c’erano i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Montefiascone, che avevano attivato poco prima un servizio di osservazione a distanza dell’ autovettura dove i due viaggiavano, attivato a seguito dell’ atteggiamento guardingo del ragazzo alla guida; il servizio di osservazione ha quindi segnalato all’autoradio la macchina in arrivo, che è stata  prontamente bloccata e  sottoposta a perquisizione.  Al termine  venivano trovati  oltre 6 etti di hashish, occultati in uno zainetto poggiato sui sedili posteriori, droga che indubbiamente era destinata alla vendita sul mercato locale. In tasca, inoltre, i due complessivamente avevano 600 euro, soldi evidentemente ricavati dall’attività di spaccio. Droga e soldi immediatamente sequestrati.
Si tratta di due ragazzi giovanissimi del posto, di cui uno già noto alle forze dell’ordine perché coinvolto in precedenti analoghe operazioni. Entrambi sono stati arrestati in flagranza di reato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ora si trovano agli arresti domiciliari.
I Carabinieri della Compagnia di Montefiascone sono arrivati ad intercettare i due “pendolari della droga” attraverso una incessante specifica attività tesa a contrastare gli illeciti in materia di sostanze stupefacenti, attuando in mirati servizi di osservazione e pedinamento, e sviluppando un’ attività informativa di profondità.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Montefiascone – Arrestati due giovanissimi “pendolari della droga”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien