Bianchini (FdI): “Viterbo non può diventare la discarica di Roma per l’incapacità della coppia Raggi-Zingaretti”

Viterbo – Caos rifiuti: sulle tonnellate di immondizia riversate sulle strade di Roma interviene il capogruppo di Fratelli d’Italia al Comune di Viterbo, Paolo Bianchini.
“Lo smaltimento dei rifiuti della capitale non può diventare un problema che si scarica, come sempre, sul nostro territorio, tra l’altro a grande caratterizzazione agricola. Se entro il 14 ottobre Zingaretti e la Raggi non troveranno una soluzione, Viterbo tornerà ad essere la discarica di Roma, ed il limite dell’impianto locale, tra l’altro già quasi saturo, sarà inevitabilmente colmo.
Zingaretti non può riversare sulle province la sua manifesta incapacità di governare e programmare. In 7 anni non è stato capace, o non ha voluto, mettere mano al piano rifiuti della Regione Lazio ed è in buona compagnia perché la sindaca Raggi non è in grado di gestire né tantomeno risanare l’Ama, azienda ormai al collasso e prossima al commissariamento”.
“Tutto ciò è inaccettabile – conclude Bianchini – non possiamo permettere che le inefficienze governative degli altri ricadano sulla salute dei nostri cittadini.
Zingaretti e la Raggi, alla luce dei fatti, devono ormai ammettere la loro incapacità amministrativa e smettare di vessare i viterbesi. Il loro disastro amministrativo è sotto gli occhi di tutti.”

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Bianchini (FdI): “Viterbo non può diventare la discarica di Roma per l’incapacità della coppia Raggi-Zingaretti”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien