Regione, Carbonari (M5S): “attivare l’Umbria Bike”

La proposta della consigliera regionale: “un sistema che porterebbe immensi benefici a costo quasi zero”

Mi è stato sempre insegnato che bisogna imparare dai migliori e cercare sempre ispirazioni positive.
Molte proposte sono realizzabili velocemente, facilmente e con costi contenuti, pur generando immensi benefici sociali ed economici.

Una di questa sarebbe la realizzazione dell’UMBRIA BIKE, un sistema di interventi per favorire la fruizione della nostra regione a ciclisti e semplici turisti in libertà e autonomia.
Oltre alla attrattività sportiva, sarebbe una straordinaria opportunità di promozione dell’Umbria e di tutto il suo patrimonio storico, artigianale ed enogastronomico per tutti.

Il nostro territorio misto, dalle dolci colline, ruscelli, boschi e aree verdi si presterebbe benissimo a questo tipo di turismo ciclistico.

La Regione dovrebbe offrire tre categorie di interventi:
-BICI DA STRADA: eventi aperti a tutti durante i quali si consente ai ciclisti di percorrere strade temporaneamente chiuse al traffico. L’occasione per scoprire e far scoprire percorsi misti del nostro territorio.
-MOUNTAIN BIKE: creazione di nuovi percorsi immersi nella natura o valorizzazione di quelli esistenti (ad esempio Spoleto-Norcia) per scoprire le bellezze naturalistiche, in sicurezza e con tutti i servizi necessari quali punti informativi, di soccorso, ristoro, alloggi e bagni. In altre regioni italiane e paesi come il Canada questi percorsi stanno avendo straordinario successo.
-PEDALATA ASSISTITA: per chi non è allenato o vuole un turismo più tranquillo, offrire biciclette elettriche a noleggio, con servizi accessori quali la possibilità di spostarsi da una città all’altra potendo lasciare le bici e facendosi consegnare i bagagli direttamente in albergo. Ideale per scoprire centri storici e bellezze naturalistiche anche in luoghi impervi.

La Regione può e deve attivarsi subito con interventi come questi, che avrebbero un impatto positivo immenso, sia sulla economia locale (anche delle piccole e bellissime frazioni poco conosciute) sia sul benessere e la salute degli umbri e di turisti da tutto il mondo.

 

Maria Grazia Carbonari, M5S Regione Umbria

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Regione, Carbonari (M5S): “attivare l’Umbria Bike”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien