Viterbo – Polo culturale ai Giardini di Ararat, De Simone: “Plauso all’estro poliedrico di Laura Belli”

La soddisfazione del segretario per la nuova iniziativa artistica della presidente di Donne Impresa

VITERBO – “Un incubatore di idee, un laboratorio dove far emergere le abilità di tanti talenti artigiani emergenti”. Andrea De Simone, segretario provinciale di Confartigianato Imprese di Viterbo, guarda con ottimismo alla nascita del nuovo polo culturale dei Giardini di Ararat, presentato venerdì scorso dalla padrona di casa, l’imprenditrice Laura Belli, e dal direttore artistico Simone Gamberi.

“Voglio fare un plauso all’estro poliedrico di Laura Belli, che da tempo rappresenta le imprese al femminile di Confartigianato in quanto presidente del Movimento Donne Impresa di Viterbo – aggiunge – e che questa volta ha avuto la felice intuizione di trasformare i suoi Giardini di Ararat in una fucina creativa, in un polo culturale dove non solo si potrà continuare a gustare buon cibo e ottimo vino – conclude -, ma anche vivere un’esperienza artistica a 360°”.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Viterbo – Polo culturale ai Giardini di Ararat, De Simone: “Plauso all’estro poliedrico di Laura Belli”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien