Civitavecchia – Attivisti dei 5 Stelle sotto il Pincio per contestare Cozzolino e Manuedda sull’itticoltura, ma loro, non ci sono più

CIVITAVECCHIA – Riceviamo e pubblichiamo: Grande affluenza di manifestanti al Pincio contro la Pescicoltura. Noi come attivisti del movimento 5 stelle ci siamo uniti alla manifestazione per esprimere solidarietà ai pescatori e alle associazioni ambientaliste, protestando contro il parere favorevole dell’amministrazione comunale alla costruzione dell’impianto di Pescicoltura in territorio civitavecchiese, il quale desta non poche preoccupazioni da un punto di vista ambientale e commerciale.

Palpabile il senso di delusione tra i partecipanti per l’assenza dei vertici dell’amministrazione che evidentemente, come emerso da diverse segnalazioni dei cittadini, hanno preferito una passeggiata alla Marina piuttosto che  l’incontro con i contestatori.

Forse perché questo li avrebbe costretti a spiegare la loro reale posizione in relazione al progetto, emersa nell’ultima commissione ambiente, ma che gli stessi si guardano bene dal manifestare pubblicamente.

Non ci resta che attendere il prossimo consiglio comunale, nel quale sarebbe opportuno che arrivassero finalmente soluzioni concrete da parte del Sindaco Tedesco e dell’assessore Magliani che tutelino il patrimonio naturale della Frasca.

Gruppo Attivisti Movimento 5 Stelle Civitavecchia

Qualcosa non torna

Questa mattina, come scritto in questo breve comunicato del Movimento 5 Stelle, o di una parte di attivisti del fu movimento di Grillo, hanno manifestato per tutelare la Frasca.

A nostro avviso ancora non sanno che l’amministrazione comunale ha cambiato colore e, i colpevoli di questo tentato scempio, non ci sono più. Parliamo dell’ex sindaco Antonio Cozzolino e dell’ex assessore all’ambiente Manuedda.

Già perché sono stati loro a creare il problema con i loro silenzi. Loro non erano presenti quando invece dovevano esserlo. Non hanno avvisato il nuovo sindaco di cosa stava per accadere mandandoli alla cieca ad affrontare un problema così delicato.

Forse ancora non lo sanno, per questo glielo anticipiamo noi, che la VIA sarà riaperta al 100% e che difficilmente, Civita Ittica, potrà portare a compimento il suo progetto così com’è.

Sarà davvero interessante il consiglio comunale aperto dove, il Movimento 5 Stelle, se ha le palle, porterà sui banchi a parlare i cittadini Cozzolino e Manuedda. Già, perché di domande da fare a “quei due” ce ne sono molte e non solo su questo argomento.

La redazione

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Civitavecchia – Attivisti dei 5 Stelle sotto il Pincio per contestare Cozzolino e Manuedda sull’itticoltura, ma loro, non ci sono più"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien