Umbria – Elezioni suppletive, Alessandrini (Lega) eletta senatrice con il 53,7%: «Primo pensiero a operatori sanitari»

Oltre 306 mila al voto in 60 Comuni umbri, 33 nel Ternano e 27 nel Perugino: in corsa Alessandrini, Gargani, Alcidi e Mascio

PERUGIA – Il centrodestra si aggiudica le elezioni suppletive relative al collegio uninominale Umbria 2 del Senato, con Valeria Alessandrini, esponente della Lega sostenuta anche da Fdi e Fi.

Valeria Alessandrini della Lega eletta senatrice con il 53,7 per cento e 23.552 voti. Si ferma al 38 per cento Maria Elisabetta Mascio del Pd che ha raccolto 16.669 voti, mentre non agguanta il 10 per cento Roberto Alcini del M5s che si ferma al 7,5 per cento con 3.282 voti. Sotto all’1 per cento Armida Garmani di Riconquistare l’Italia con 325 voti e lo 0,7 per cento di preferenze. I voti validi sono stati 43.828, le schede nulle 508 e quelle bianche 274.

In provincia di Terni Alessandrini ha realizzato il 52,1 per cento con 13.596 voti, distanziando di quasi 10 punti Mascio, che si è fermata al 42,4 per cento con 10.543 voti. Non si avvicina neanche al 10 per cento, invece, Alcidi che chiude con il 6,7 per cento e 1.740 voti. Fanalino di coda Gargani che non raccoglie neanche l’1 per cento, fermandosi a 203 voti.

In provincia di Perugia dopo lo spoglio in 214 sezioni Alessandrini conta 9.956 voti pari al 56,1 per cento; Mascio 6.126 pari al 24,52 per cento; Alcidi 1.542 pari all’8,7 per cento; Gargani 0,7 con 122 voti.

 

 

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Umbria – Elezioni suppletive, Alessandrini (Lega) eletta senatrice con il 53,7%: «Primo pensiero a operatori sanitari»"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien